Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione:

Ginnastica Ritmica

ritmica oltremara

 La Jamming Palestre quest’anno presente con ben 13 ginnaste qualificate alla finale nazionale “Ritmica Oltremare 2017”. La compagine puntese, composta da ginnaste di tutte le età, dalle bambine della categoria Mini di soli 6-7 anni alle open (dai 13 anni in su) ha presentato numerosi esercizi tutti eseguiti magistralmente dalle ragazze.

La competizione per la Jamming è cominciata venerdì sera con la squadra Joy Open composta da Giulia Bongiorno, Giulia Moschetto e Veronica Milici. La competizione è proseguita il sabato con le ginnaste della categoria Joy, Aurora Coco 2° fascia che si è esibita alla palla qualificata alla nazionale dopo pochissimi mesi di allenamento così come le sue compagne della categoria Joy Asia Bonaccorsi 1° fascia 8-9 anni che ha anche ricevuto i complimenti del responsabile nazionale di giuria Ritmica Europa e Teresa Toscano 1° fascia 10 anni, tutte si sono distinte per la loro sicurezza in pedana.

 ritmica oltremare

La giornata di domenica per la squadra Jamming è stata pienissima e anche ricca di soddisfazioni. Il 28 maggio si è aperto con le ginnaste categoria Silver 1° fascia 10 anni Francesca Caffarelli e Ludovica Di Bartolo che hanno messo in risalto le loro doti, Francesca è riuscita a conquistare un ottimo nono posto. La competizione è proseguita con le Silver 2° fascia dove Maria Chiara Grasso con il suo esercizio alla palla ha spiccato per eleganza ed espressività, a seguire le Silver 3° fascia dove la Jamming Palestre ha presentato Martina Ilardo alla fune, esercizio complesso eseguito magistralmente. La mattinata si è conclusa con le Silver Mini (ginnaste di 6-7 anni) che sono scese in pedana al corpo libero: Aurora Laudani, Martina Grasso ed Elena Russo, le ultime due hanno ottenuto un grande 7° e 8° posto dimostrando grande coraggio e sicurezza nonostante l’età.

jamming palestre

Nel pomeriggio di domenica 28 maggio è stata la volta dei collettivi a corpo libero. Nelle Joy Open sono scese in pedana Giulia Bongiorno, Martina Ilardo e Giulia Moschetto portando a termine un’ottima prestazione di grande effetto. A seguire nei collettivi Silver Allieve la squadra composta da Francesca Caffarelli, Ludovica Di Bartolo e Maria Chiara Grasso che hanno incantato con la loro prestazione meritandosi il terzo posto del podio nazionale così come le piccole del collettivo Silver Mini, Asia Bonaccorsi, Martina Grasso ed Elena Russo, magnifiche nella loro interpretazione del brano “Kiss kiss”. La spedizione della Jamming Palestre alla finale nazionale di Rimini “Ritmica Oltremare” 2017 si è chiusa con grandi soddisfazioni, innanzitutto per le belle prestazioni di tutte le ginnaste presentate e poi per i risultati ottenuti, sperando che sia di buon auspicio per il prossimo importante appuntamento che attende le ragazze della Jamming, il torneo internazionale per club “7° Trofeo dell’Etna” che si svolgerà a San Giovanni la Punta (CT) il 7 e 8 luglio.

comunicato stampa Jamming Palestre

ritmica oltremare