Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione:

Ginnastica Ritmica

 RG World Cup Pesaro 2017

alexandra-agiurgiuculese

 Le foto della World Cup di Pesaro

L'edizione 2017 della Coppa del Mondo di ginnastica ritmica, che da parecchi anni si svolge a Pesaro presso l'Adriatic Arena, ha registrato una minore partecipazione di nazioni rispetto allo scorso anno 38 contro 46. 

Con le ultime Olimpiadi abbiamo visto concludersi un ciclo nella ginnastica ritmica che ci aveva abituato a un gran numero di atlete di grandissima levatura e longevità. Molte sono state le assenze, prime fra tutte le tre ginnaste che abbiamo visto sul podio a Rio 2016 Rita Mamun, Yana Kudryavtseva e Anna Rizatidinova. Altre atlete che ci hanno lasciati orfani a questa WCUP sono la bielorussa Melita Staniouta, la greca Varvara Filiou, l'azera Marina Durunda e la coreana Son Yeon Jae.

Come si può ben immaginare il livello tecnico generale della gara è risultato inferiore alle attese. Da sottolineare invece la crescita dell nostro team che, grazie alla performance della giovane Alexandra Agiurgiuculese, ha ottenuto uno storico bronzo nella finale al nastro e un quarto posto nella finale alla palla. L'altra individualista italiana, reduce dai Giochi Olimpici, è stata la campionessa italiana Veronica Bertolini.

Quest' edizione del All-Around è stata vinta dalla russa Alexandra Soldatova con punti 73,100, al secondo posto un' altra russa Dina Averina con 72,400, medaglia di bronzo la bielorussa Halkina Katsiaryna con 68,250.

alexandra-soldatova

Veronica Bertolini chiude in undicesima posizione con punti 62,400, mentre Alexandra Agiurgiuculese si piazza in tredicesima con 62,050. Due ottimi piazzamenti tendo conto che le partecipanti erano cinquantaquattro. 

La squadra italiana capitanata da Alessia Maurelli con Martina Centofanti, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Anna Basta e Beatrice Tornatore in questa World Cup conquista due ori nelle specialità e l'argento nella classifica generale. Un altro successo per Emanuela Maccarani e il suo team Valentina Rovetta, Olga Tishina, Federica Bagnera e Arianna Facchinetti.

Nel All-Around la medaglia d'oro è per la Bulgaria  mentre il bronzo e vinto dalla formazione ucraina. 

italy-group

Tutte le classifiche le potete trovare  a QUESTO indirizzo